Indietro

ⓘ Eparchia di Marasc degli Armeni




Eparchia di Marasc degli Armeni
                                     

ⓘ Eparchia di Marasc degli Armeni

L eparchia di Marasc degli Armeni è una sede soppressa della Chiesa armeno-cattolica e sede titolare della Chiesa cattolica.

                                     

1. Storia

La sede armena di Marasc, lodierna Kahramanmaras, identificabile con la Germanicia di epoca romano-bizantina, ebbe stabilmente dei vescovi in unione con la sede di Roma fin dal Settecento. Leparchia fu eretta canonicamente nel 1842.

Essa comprendeva il sangiaccato di Marasc nella parte settentrionale del vilayet di Aleppo. Nel 1890 sono segnalati circa 5.000 armeni cattolici, affidati alle cure del vescovo e di 7 sacerdoti armeni, coadiuvati da 5 missionari Cappuccini.

A causa del genocidio dinizio Novecento, leparchia, come tutte le diocesi armene turche, perse la maggior parte della sua popolazione e fu soppressa.

Dal 1972 Marasc degli Armeni è annoverata tra le sedi vescovili titolari della Chiesa cattolica; il titolo è vacante dal 15 marzo 2006.

                                     

2. Cronotassi

Vescovi residenti

  • Clemente Mikaelian † 14 agosto 1877 - 1890 deceduto
  • Giovanni Mouradian † 9 settembre 1901 - 7 agosto 1905 dimesso e nominato vescovo titolare di Cisamo
  • Pietro Jeranian † 1806 - 24 giugno 1812 eletto patriarca di Cilicia degli Armeni
  • Luca dAntaib † 1752 - 1795
  • Pietro Apelian † 20 maggio 1842 - 2 settembre 1875 deceduto
  • Avedis Marcus Turkian † 23 settembre 1890 - 6 febbraio 1899 nominato arcieparca di Aleppo
  • Sede vacante
  • Avedis Arpiarian † 27 agosto 1911 - 17 dicembre 1928 nominato vescovo ausiliare del patriarca di Cilicia

Vescovi titolari

  • Kévork Khazoumian 22 gennaio 2002 - 15 marzo 2006 nominato arcieparca coadiutore di Costantinopoli
  • Krikor Ayvazian † 23 novembre 1988 - 21 gennaio 1997 deceduto