Indietro

ⓘ Chicago (musical)




Chicago (musical)
                                     

ⓘ Chicago (musical)

Chicago è un musical americano del 1975.

Diretto da Bob Fosse, con musiche di John Kander e Fred Ebb gli stessi autori di Cabaret e New York, ebbe come sue prime interpreti Gwen Verdon per un certo periodo sostituita da Liza Minnelli e Chita Rivera.

Lo spettacolo ebbe solo un modesto successo. Il revival degli anni 90 invece divenne uno degli spettacoli di maggior successo di Broadway ed è il musical americano dal più alto numero di repliche che sia mai stato rappresentato sia a Londra che a Broadway.

Nel decennio scorso due italiani hanno interpretato ruoli principali nelledizione di Londra: Ernesto Tomasini nei panni di Mary Sunshine e Luca Barbareschi Billy Flynn.

Nel 2002 il regista Rob Marshall ne ha tratto un film Chicago che vinse 6 premi Oscar, fra cui quello per il miglior film.

                                     

1.1. Trama Atto I

Chicago, anni 20. La star del vaudeville Velma Kelly uccide la sorella Veronica ed il marito dopo averli trovati a letto insieme ed introduce lo spettatore allo spettacolo All That Jazz. Anche la ballerina di fila Roxie Hart viene arrestata per aver ucciso lamante fedifrago Fred Casely, assiduo frequentatore del night club in cui lei e Velma si esibivano.

Roxie convince il marito, lingenuo Amos, a dichiarare alla polizia che luomo ucciso fosse un ladro, ed il marito acconsente. Roxie è felice per la remissività del marito Funny Honey, ma quando la polizia dice ad Amos il nome della vittima, luomo si accorge che era colui che gli aveva venduto i mobili e capisce che la moglie aveva una relazione con lui. La verità viene a galla e Roxie viene arrestata e spedita alla Cook County Jail. In questo carcere Roxie incontra Velma e altre assassine Cell Block Tango. Il braccio delle assassine è sorvegliato da una guardia corrotta, Mama Matron, che fa favori alla detenute in cambio di denaro When Youre Good to Mama. Mama è riuscita, grazie ai suoi agganci esterni, a far finire su tutti i giornali Velma Kelly, su richiesta della stessa che, anche in carcere, vuole essere famosa; Mama, inoltre, è riuscita a procurarle un nuovo agente.

Velma comincia a nutrire un odio profondo nei confronti di Roxie, che non solo le ha rubato le prime pagine dei giornali, ma anche lavvocato, Bill Flynn. Roxie, infatti, era riuscita a convincere il marito a pagare lesorbitante parcella di Flynn per averlo come avvocato A Tap Dance. Atteso dalle sue ammiratrici, Flynn fa il suo ingresso in scena, accompagnato da un coro di detenute All I Care About is Love. Flynn prende in mano il caso di Roxie e si reinventa la sua vita precedente per renderla più simpatica agli occhi della stampa e in particolar modo della giornalista Mary Sunshine A Little Bit of Good. La conferenza stampa di Roxie diventa un numero di ventriloquismo, nel quale lavvocato manovra la propria cliente quasi come una marionetta We Both Reached for the Gun.

Roxie diventa il nuovo scoop di Chicago e, forte della nuova popolarità, comincia a pianificare la sua vita da star una volte uscita dal carcere Roxie. Mentre la popolarità di Roxie cresce, quella di Velma diminuisce radicalmente, tanto che la donna, in un atto di disperazione, cerca di convincere la nuova arrivata ad unirsi allo show che prima faceva con la sorella I Cant Do It Alone, ma Roxie rifiuta. Entrambe, ciascuna per proprio conto, si rendono conto di poter contare solo su se stesse e su nessun altro My Own Best Friend; Roxie, per diventare ancora più popolare, finge di essere incinta.

                                     

1.2. Trama Atto II

Velma racconta al pubblico del nuovo e straordinario successo di Roxie, presunta gestante Me and My Baby. Vincendo la propria timidezza, Amos annuncia fiero di essere il padre, ma nessuno gli presta attenzione Mr. Cellophane. Velma mostra a Bill i trucchi che vorrebbe mettere in atto durante il processo per conquistare la giuria When Velma Takes The Stand. Roxie intanto, inorgoglitasi, licenzia Flynn, dichiarando di essere una star e di non volere che un avvocato le rubi la scena. Tuttavia, Roxie lo richiama a sé quando scopre che una sua amica rinchiusa nel carcere è stata condannata a morte per omicidio.

Il giorno del processo è arrivato e Bill calma Roxie spiegandole che tutto il mondo è un grande circo e per riuscire deve solo stupire la giuria Razzle Dazzle; durante il processo Roxie mette in atto tutte le strategie di Velma, con grande costernazione di questa e di Mama Class. Come promesso, Bill riesce a far assolvere Roxie, ma un nuovo e clamoroso crimine ruba la scena alla protagonista: leffimera celebrità di Roxie è finita. Anche Bill se ne va e lunico a restare con lei è Amos, ma quando questi scopre che la moglie non è veramente incinta, la lascia definitivamente. Roxie esprime la sua delusione Nowadays e si unisce a Velma in nuovo spettacolo di varietà Hot Honey Rag, che diventa straordinariamente popolare. Le sue protagoniste ballano insieme finché a loro si unisce anche tutto il resto della compagnia Finale.

                                     

2. Incisioni discografiche

Sono state registrate numerose incisioni discografiche del musical Chicago:

  • 1975: Cast originale di Broadway
  • 1980: Cast originale australiano
  • 1996: Cast originale del revival di Broadway
  • 1999: Cast del tour tedesco registrato live con Pia Douwes
  • 1998: Cast originale di Londra
  • 1997: Cast originale tedesco con Anna Montanaro

Lincisione tedesca live del 1999 è lunica ad avere sia il finale del primo atto sia "I Cant Do It Alone reprise"; le altre incisioni hanno solo la prima o solo la seconda.

                                     

3.1. Riconoscimenti Broadway

Drama Desk Award
  • Migliori luci: Jules Fisher Vinto
  • Miglior Attore in un musical: Jerry Orbach Nominato
Tony Awards
  • Miglior colonna sonora originale: Fred Ebb e John Kander
  • Migliori scenografie: Tony Walton Nominato
  • Migliori coreografie: Bob Fosse Nominato
  • Miglior regia: Bob Fosse Nominato
  • Miglior musical: Nominato
  • Miglior attrice protagonista: Gwen Verdon Nominato
  • Migliori costumi: Patricia Zipprodt Nominato
  • Miglior attrice protagonista: Chita Rivera Nominato
  • Migliori luci: Jules Fisher Nominato
  • Miglior libretto: Bob Fosse e Fred Ebb
  • Miglior attore protagonista: Jerry Orbach Nominato
                                     

3.2. Riconoscimenti West End

Laurence Olivier Awards
  • Miglior Musical Nominato
  • Miglior attore protagonista: Ben Cross Nominato
  • Miglior Attrice in un musical: Antonia Ellis Nominato
                                     

3.3. Riconoscimenti Revival del West End

Laurence Olivier Awards
  • Miglior attrice in un musical: Ruthie Henshall Nominato
  • Miglior regia: Walter Bobbie Nominato
  • Miglior attore in un musical: Henry Goodman Nominato
  • Migliori coreografie: Walter Bobbie Nominato
  • Miglior attrice in un musical: Ute Lemper Vinto
  • Miglior Revival di un musical Vinto
  • Migliori costumi: William Ivey Long Nominato